Mormile, Fiorenza

Persona

Fiorenza Mormile al Festivaletteratura 2016 - ©Festivaletteratura

Fiorenza Mormile ha pubblicato due raccolte di poesia: "Le calibrate spine" (Fermenti Editore, 1999) e "Variazioni sul Lausberg" (DARS, 2003); del 2015 la silloge "Percorsi di rarefazione" in "Cajorata 3, profili scoscesi", Buckfast). Ha curato con L. Magazzeni, B. Porster e A. M. Robustelli le antologie "Corporea. Il corpo nella poesia femminile contemporanea di lingua inglese" (Le Voci della Luna, 2009) e "La tesa fune rossa dell'amore. Madri e figlie nella poesia femminile contemporanea di lingua inglese" (La Vita Felice, 2015). Con il Laboratorio di traduzione di Monteverdelegge, che coordina, ha tradotto Eleanor Wilner ("Tutto ricomincia", Gattomerlino, a sua cura) e Philip Schultz ("Erranti senza ali", Donzelli), usciti entrambi nel 2016.

Fiorenza Mormile has published two poetry collections: "Le calibrate spine" (Fermenti Editore, 1999) and "Variazioni sul Lausberg" (DARS, 2003); the anthology "Percorsi di rarefazione" was released in 2015 in "Cajorata 3, profili scoscesi", Buckfast). Together with L. Magazzeni, B. Porster and A. M. Robustelli, she has edited anthologies "Corporea. Il corpo nella poesia femminile contemporanea di lingua inglese" (Le Voci della Luna, 2009) and "La tesa fune rossa dell'amore. Madri e figlie nella poesia femminile contemporanea di lingua inglese" (La Vita Felice, 2015). With the Monteverdelegge translation workshop, she has translated Eleanor Wilner ("Tutto ricomincia", Gattomerlino, which she edited) and Philip Schultz ("Erranti senza ali", Donzelli), both of which were released in 2016.

Bibliografia

"Le calibrate spine", Fermenti Editore, 1999
"Variazioni sul Lausberg", DARS, 2003
"Il corpo nella poesia femminile contemporanea di lingua inglese", a cura di Fiorenza Mormile et al., Le Voci della Luna, 2009
"La tesa fune rossa dell'amore. Madri e figlie nella poesia femminile contemporanea di lingua inglese", a cura di Fiorenza Mormile et al., La Vita Felice, 2015

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana