Satta, Andrea

Persona

Musicista, poeta, scrittore, oltre che voce e autore dei testi dei Têtes de Bois, è ideatore e direttore artistico dei molti festival e progetti portati avanti dai Têtes in questi anni (Stradarolo, Sotto il cielo di Roma e Berlino, Ferrovia dell'Allume, Avanti Pop, 41° Parallelo, "'Festival della Bicicletta, Palco a Pedali). Pediatra nella periferia romana, appassionato di ciclismo, ha scritto il libro "I Riciclisti" (2009), è stato inviato speciale per "l'Unità" al Giro d'Italia e al Tour de France insieme al vignettista Sergio Staino. Con la sua band è stato ospite fisso su LA7 nelle trasmissioni "Niente di personale e "Fratelli e sorelle d'Italia", oltre che partecipare ai film "Le ombre rosse" di Citto Maselli, e "Passannante" di Sergio Colabona con ruoli di co-protagonista e co-sceneggiatore. Dopo aver pubblicato "Ci sarà una volta" (2011) ha dato il via a una proficua collaborazione con "Treccani": dalle esperienze raccolte nel suo ambulatorio pubblica con l'editore romano "Mamma quante storie!", una collezione di fiabe provenienti da più di trenta paesi i cui proventi andranno alla biblioteca di Lampedusa. Dalla cooperazione tra l'editore, il MIBACT e MigrArti è nato anche il progetto "Mamme narranti - Ci sarà una volta Tour", che nel 2016 attraversa più di trenta città italiane proponendo incontri e letture allo scopo di favorire lo scambio orale e limare le distanze culturali, spesso percepite più profonde del reale.

English version not available

Bibliografia

"I Riciclisti", Ediciclo, 2009
"Ci sarà una volta", Infinito edizioni, 2011
"Mamma quante storie! Favole in ambulatorio, in treno e in piazza", Treccani, 2016

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana