Berrino, Franco

Persona

Berrino Franco al Festivaletteratura 2017 - ©Festivaletteratura

Nato nel 1944 in provincia di Parma, è un noto medico ed epidemiologo. Già direttore del Dipartimento di Medicina preventiva e predittiva dell'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, è autore di libri e studi scientifici sulla prevenzione del cancro. Si laurea nel 1969 all'Università di Torino e si specializza in Anatomia patologica. Nel 2007 è l'unico scienziato italiano citato nel report internazionale "Food, nutrition, physical activity and the prevention of cancer". Tra i suoi lavori più importanti spicca senz'altro il progetto 'Eurocare', uno studio sulla sopravvivenza e la longevità dei malati di cancro nei vari paesi europei. Promotore dei registri di tumori a livello nazionale ed europeo, è uno strenuo sostenitore della «buona dieta» come chiave della longevità e della prevenzione delle malattie patologiche. Tra le sue principali pubblicazioni: "Il cibo dell'uomo. La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze" (1999 e 2016), una sorta di guida pratica all'alimentazione basata su scelte consapevoli più che su diete fasulle e prive di fondamento, e "La grande via. Alimentazione, movimento, meditazione per una lunga vita felice, sana e creativa" (2017, con Luigi Fontana), una ricerca sulla correlazione tra longevità, cibo sano, sport e una sana dose di pace e tranquillità. Insieme a Enrica Bortolazzi ha fondato l'associazione La Grande Via. (foto: www.lagrandevia.it)

Born in 1944 in the province of Parma, he is a well-known doctor and epidemiologist. Director of the Department of Preventive and Predictive Medicin of the National Institute of Tumours in Milan, he is the author of books and scientific studies on cancer prevention. He graduated in 1969 from the University of Turin and specialized in pathological anatomy. In 2007, he was the only Italian scientist quoted in the international report "Food, nutrition, physical activity and the prevention of cancer". Among his most important works stands the 'Eurocare', a study on the survival and longevity of cancer patients in different European countries. A promoter of cancer registries at national and European levels, he is a staunch supporter of a «good diet» as the key to longevity and disease prevention. Among his main publications are: "Il cibo dell'uomo. La via della salute tra conoscenza scientifica e antica saggezza", a kind of practical guide to nutrition based on informed choices rather than bogus and unfounded diets, and "La grande via. Alimentazione, movimento, meditazione per una lunga vita felice, sana e creativa" (2017, with the biologist and nutritionist Luigi Fontana), a research about the correlation between longevity, healthy eating, sport and a healthy dose of peace and tranquillity. With Enrica Bortolazzi he founded the association La Grande Via.(photo: www.lagrandevia.it)

Bibliografia

"Il cibo dell'uomo. Mangiar bene per vivere meglio e non ammalarsi", Franco Angeli, 1999"La strategia alimentare come prevenzione della malattia. Mangiare meglio per ammalarsi di meno", Provincia di Cuneo, 2009"Alimentare il benessere. Come prevenire il cancro a tavola", Franco Angeli, 2010"Processo alla carne. Tutto quello che non ci hanno mai detto sul rapporto tra cibo e cancro (e non solo)", con Michele Emiliano, Sonda, 2016"Il cibo dell'uomo. La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze", Franco Angeli, 2016"La grande via. Alimentazione, movimento, meditazione per una lunga vita felice, sana e creativa", con Luigi Fontana, Mondadori, 2017