Bruni, Renato

Persona

Renato Bruni al Festivaletteratura 2019 - ©Festivaletteratura

Professore associato in Botanica e in Biologia farmaceutica presso il dipartimento di Scienze degli Alimenti dell'Università di Parma, Renato Bruni, classe 1969, combina da anni l'attività di docenza e la ricerca in laboratorio – dove si occupa dei metaboliti secondari delle piante e dei loro impieghi – a una vivace e originale opera pubblicistica volta alla narrazione del mondo vegetale. È autore dei libri Erba volant. Imparare l'innovazione dalle piante (2015), Le piante son brutte bestie (2017) e Mirabilia. La botanica nascosta nell'arte (2018). In quest'ultimo lavoro, l'autore si muove con grazia tra quadri, sculture e opere d'arte che spaziano dalle statuette del Paleolitico ai capolavori di Grünewald, Warhol e Degas, dando vita a una mostra virtuale «in cui ogni opera non è punto d'arrivo, ma di partenza per un percorso scientifico nel mondo delle piante» (Massimo Sandal su il Tascabile.it). In rete cura il blog Erba Volant, portando all'attenzione del grande pubblico notizie, curiosità e splendori della botanica.

Bibliografia

Erba volant. Imparare l'innovazione dalle piante, Codice, 2015 (2017)

Le piante son brutte bestie. La scienza in giardino, Codice, 2017

Mirabilia. La botanica nascosta nell'arte, Codice, 2018