Sinisi, Fabrizio

Persona

Fabrizio Sinisi al Festivaletteratura 2019 - ©Festivaletteratura

Drammaturgo, poeta e scrittore, è nato a Barletta nel 1987 e ha conseguito un dottorato di ricerca all'Università di Bari discutendo una tesi sulle forme del teatro nell'opera di Giovanni Testori. Dal 2011 è dramaturg della Compagnia Lombardi-Tiezzi di Firenze e collabora regolarmente con i maggiori teatri italiani. Ha esordito come autore teatrale nel 2012, firmando il dramma in versi La grande passeggiata, che è stato selezionato dall'Istituto Italiano di Cultura di New York all'interno del progetto Italian Playwrights. Nel 2015 il suo Jekyll è tra i finalisti del Premio Riccione Tondelli, del Premio Testori e del Premio Platea. Di recente ha scritto tra i tanti Ritratto di Dora M, che ha debuttato nell'estate 2018 al Napoli Teatro Festival con la regia di Francesco Frongia; Eracle Odiatore, che esordisce nello stesso anno al Festival Primavera dei Teatri di Castrovillari per la regia di Gianpiero Borgia; e Guerra Santa, vincitore del Premio Giovanni Testori 2018, messo in scena in prima nazionale nel marzo 2019 al Teatro Mina Mezzadri per la regia di Gabriele Russo. Nel triennio 2018-2020 è stato scelto come drammaturgo residente presso il Centro Teatrale Bresciano. Come poeta ha pubblicato La fame (2011) e Contrasto dell'uomo e della donna (2014). Collabora stabilmente con numerose testate letterarie e teatrali (Doppiozero, Balenabianca, indiscreto) e dal 2015 insegna Drammaturgia presso la Scuola di Scrittura Flannery O'Connor di Milano.

Bibliografia

La fame, Archinto, 2011

Contrasto dell'uomo e della donna, CartaCanta, 2014

Teatro Laboratorio della Toscana diretto da Federico Tiezzi, a cura di Sandro Lombardi e Fabrizio Sinisi, Tivillius, 2014

Tre drammi di poesia, Edizioni di Pagina, 2017

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana