Bécheur, Ali

Persona

Originario di Sousse, classe 1936, è autore di romanzi, saggi e racconti. Annoverato tra i massimi narratori tunisini di lingua francese, da giovane ha seguito le orme del padre e si è laureato in legge, dedicandosi poi all'insegnamento universitario in Scienze del diritto. Ha dato vita a opere che hanno saputo combinare con un lirismo inconfondibile la storia del proprio paese e le vicissitudini quotidiane dei suoi personaggi. Ha esordito nel 1971 con De Miel et d'aloès, a cui sono seguiti Les Rendez-vous manqués (1994), Jours d'adieu (1996) e Tunis blues (2002). In Italia l'attenzione verso la sua opera si è accresciuta negli ultimi anni grazie all'editore Francesco Brioschi, che nel 2019 e nel 2020 ha tradotto due dei suoi romanzi più recenti: I domani di ieri e Il paradiso delle donne.