Bellino, Francesca

Persona

Francesca Bellino è nata a Salerno e vive a Roma. È scrittrice, giornalista, conduttrice e autrice radiotelevisiva. Da anni si occupa di transculturalità, mondo femminile e diritti umani nell'area arabo-mediterranea, con particolare attenzione alle relazioni tra sponda sud e la sponda nord del Mediterraneo. È autrice, tra gli altri, di Il canto libero delle stelle mediterranee (2019), Sul corno del rinoceronte (2014, Premio per la narrativa Maria Teresa di Lascia 2015 e Premio Costa d'AmalfiLibri 2014), Il prefisso di Dio. Storie e labirinti di Once, Buenos Aires (2008), Uno sguardo più in là (2010), Sale (2013), Non sarà un'avventura. Lucio Battisti e il jazz italiano (2004), È ancora vivo. Lucio Battisti risorge attraverso i mezzi di comunicazione (2000), di racconti pubblicati in antologie e audio-documentari trasmessi su Rai Radio 3, tra cui Il Ponte. Storie degli italiani di Tunisia, Ramadan all'occidentale, L'età ribelle e molti altri. Nel 2009 ha ricevuto la Targa Olaf al Premio Cronista "Piero Passetti" per un reportage sull'aborto selettivo in India pubblicato su Ñ, supplemento culturale del Clarín. Nel 2013 ha ricevuto il Premio giornalistico Talea per il Glossario del cronista onesto in tema di migrazione pubblicato su Limes. Nel 2015 ha rappresentato l'Italia al III Incontro Euro-maghrebino di scrittori a Tunisi dedicato alla Letteratura di frontiera organizzato dall'Unione Europea. Per le narrazioni dedicate al mondo arabo-mediterraneo ha ricevuto vari riconoscimenti, tra cui nel 2015 il Premio Prata e nel 2016 il Premio Marzani.

Bibliografia

È ancora vivo. Lucio Battisti risorge attraverso i mezzi di comunicazione, Sottotraccia, 2000

Non sarà un'avventura. Lucio Battisti e il jazz italiano, Elleu, 2004

Il prefisso di Dio. Storie e labirinti di Once, Buenos Aires, Infinito, 2008

Uno sguardo più in là, Aram, 2010

Sale, Lite Editions, 2013

Sul corno del rinoceronte, L'asino d'oro, 2014

Il canto libero delle stelle mediterranee, Fusibilia, 2019