Khiari, Nadia

Persona

«Willis è un gatto randagio, vive per strada. Non ubbidisce mai a nessuno. Grazie a lui racconto quello che non mi piace. È anche un modo per parlare della mia storia di donna tunisina, dalla primavera araba ad oggi. Una maniera per esercitare il diritto a esprimermi». Autrice di una delle opere simbolo delle rivoluzione tunisina del 2010-11, l'artista e fumettista Nadia Khiari si è fatta conoscere anche in Europa per le sue irriverenti vignette e per la sua satira elegante e incisiva. Formatasi artisticamente in Francia, vive a Tunisi. Per il suo lavoro ha ricevuto molti premi, tra i quali il Prix "Couilles au cul" 2016 al Festival international de la bande dessinée d'Angoulême, assegnato ai disegnatori che più si sono distinti per il coraggio della propria opera. Dal 2019 è una delle firme del mensile satirico francese Siné Madame.

Bibliografia

In costruzione