Cartiera Burgo

Via di Poggio Reale, 9, Mantova

La grande opera fu realizzata dall'ing. Pier Luigi Nervi nei primi anni Sessanta e costituisce per Mantova l'unico intervento architettonico contemporaneo di notevole rilievo. Un esempio geniale nella risoluzione di un problema funzionale complesso: quello di avere un unico ambiente in cui concentrare varie fasi lavorative, libero da sostegni e muri divisori. Il grande progettista realizzò la Cartiera rifacendosi ai principi statici della costruzione dei ponti sospesi, progettando una struttura sospesa a quattro grandi cavalletti collegati in coppia e disposti agli estremi dell'edificio. Il risultato, brillantissimo, è quello di un edificio singolare in grado di risolvere pienamente le esigenze di funzionalità della committenza con un esito di grande forza ed insolita leggerezza visiva che si staglia nettamente nel panorama padano circostante.
This big work was built by Pier Luigi Nervi at the beginning of the 1960s. It is the only important contemporaneous architectural project in Mantova, a brilliant example of the solution to the complex functional problem of creating a single space to house multiple manufacturing phases, unhampered by supports or dividing walls.
Pier Luigi Nervi adopted the static principles employed in constructing suspension bridges, creating a covering suspended on four coupled pylons located at the ends. The result brilliantly resolved a difficult functional problem but also created a qualifying landmark in the landscape of the surrounding plain.

Sito della Cartiera Burgo di Mantova:
http://www-old.burgo.com/burgo/GliStabilimenti/Stabilimento/Stabilimento.htm?S=11