08/09/2000

CHE TU SIA PER ME IL COLTELLO


2000_09_08_046

Considerato uno dei massimi scrittori israeliani, l'autore di "Vedi alla voce amore" è testimone autorevole della storia di Israele e osservatore attento della politica internazionale. Nei suoi romanzi ha saputo rappresentare l'uomo in tutte le sue sfaccettature emozionali, creando un linguaggio originale ed efficace che lascia profondamente il segno nel lettore. Lo intervista la giornalista Maria Giulia Minetti.


English version not available

Italiano
Inglese

Non disponibile

1Luoghi collegati

1Enti correlati