05/09/2001

AN EVENING OF MUSIC AND WORDS


2001_09_05_006

Eric Andersen: voce, chitarra e piano; Frode Larsen: basso; Helge Hovland: chitarra. 
Trent'anni di canzoni e oltre venti album pubblicati segnano la straordinaria carriera di Eric Andersen, il più poetico ed evocativo tra i cantautori della generazione uscita negli anni sessanta dal Greenwich Village di New York - Bob Dylan, Joan Baez, Phil Ochs -. La sua "Thirsty Boots" è stata uno degli inni del Movimento dei Diritti Civili americano. Vicino ai poeti della Beat Generation come Allen Ginsberg e Lawrence Ferlinghetti, più recentemente Andersen si è esibito in concerto insieme a Evgenij Evtuschenko e Jay McInerney. Andersen propone a Mantova il suo repertorio 'storico' e brani dai recenti "Memory of the Future" e "You can't relive the Past".
 


English version not available

Italiano

Non disponibile

1Luoghi collegati

2Rassegne e temi correlati