07/09/2002

DA MOLTO LONTANO, PAROLE


2002_09_07_117

dagli 8 ai 10 anni


Da piccola avrebbe voluto fare la domatrice di galline, ma a forza di mettersi in terrazza a leggere libri ad alta voce per i suoi gatti, a Giusi Quarenghi è nata la passione di raccontare storie. E al Festival leggerà ai bambini le storie più antiche, dai miti greci e romani ("Efesto il dio del fuoco e dei vulcani", "La conquista del cielo" e altre storie) ai salmi tratti dalla Bibbia ("Tu mi salvi" - dal salmo 18, "Così hai detto" - dal salmo 91).


English version not available

Italiano

L'autrice, Giusi Quarenghi, inizia a raccontare del fatto che tutto ciò che vediamo ora, le strade, le case, i sassi, le città, moltissimi anni fa non erano così: è stato tutto fatto recentemente. Ma allora, nell'antichità com'erano queste cose? E com'è nato tutto? L'autrice comincia a raccontare varie storie, di com'è nato il mondo secondo i popoli dell'antichità: i greci, gli ebrei, i popoli africani. Racconta di come nacquero le stelle, di come cielo e terra si divisero, della Luna e del Sole. Tante brevi storie, tutte intrecciate tra loro, che ci fanno capire le idee e gli ideali dei popoli vissuti prima di noi.

1Persone correlate

1Luoghi collegati

1Enti correlati