03/09/2003

THE FIELD


2003_09_03_012

Le solite romanticherie campate per aria? Assolutamente no. Gli Strange Fruit, compagnia australiana che mescola circo, teatro e danza, danno vita ad un vertiginoso rituale di corteggiamento, inerpicandosi su pertiche di quattro metri e mezzo di altezza. Le gioie e i dolori si alternano, i sogni fluttuano, i cuori si spezzano in un balletto aereo delicato e surreale.


English version not available

Italiano

Nella splendida cornice di piazza Sordello, la compagnia australiana degli Strange Fruit ha dato vita ad uno spettacolo dai toni magici e surreali. Dopo essersi arrampicati agilmente sulle loro pertiche, gli otto artisti, vestiti ironicamente da clowns, si sono esibiti in un balletto aereo scandito da un continuo alternarsi di musiche dai ritmi ora rilassati, ora frenetici. Giocando a corteggiarsi, sospesi a quattro metri e mezzo di altezza, come se fluttuassero nell'aria, sono riusciti a creare un'atmosfera unica, a tratti ipnotica, sempre molto suggestiva, ampiamente apprezzata dal pubblico accorso numeroso a gremire la piazza.

1Persone correlate

1Luoghi collegati