08/09/2004

INCONTRO CON ANDREA DE CARLO, TRA PAROLE E MUSICA


2004_09_08_010

Per Andrea De Carlo la musica di un libro è nel suono delle parole, nel ritmo delle frasi, nei motivi che ricorrono attraverso le pagine. Ma nella sua vita c'è da sempre anche un'altra musica, che nasce insieme alla scrittura e accompagna le sue storie e i suoi personaggi come una colonna sonora. Una dimensione a lungo puramente privata, che da qualche tempo ha cominciato a condividere con i suoi lettori. A Festivaletteratura Andrea De Carlo dialogherà con il pubblico e suonerà alcune delle sue musiche alle chitarre acustiche, accompagnato alle tabla dal grande percussionista bengalese Arup Kanti Das.


English version not available

Italiano

Andrea De Carlo è tornato a Mantova dopo tre anni. Ci torna da chitarrista, in un concerto molto acustico accompagnato dalle mani di Arup, bengalese del Nord, sapiente suonatore di tablas. Ci torna anche da scrittore, da autore che si dedica ad una riflessione che analizza in profondità il tema della comunicazione: «a volte, le parole non hanno senso e può accadere di dover comunicare a gesti». De Carlo ha un libro in pubblicazione, che avrebbe dovuto essere pronto per Mantova ma è stato ritardo dall'uso della carta riciclata e, forse, dalla produzione del cd che, come nella precedente fatica, sarà regalato gratuitamente ai suoi lettori, anche ieri, come di consueto, adoranti.

1Luoghi collegati

2Rassegne e temi correlati