10/09/2004

Michel Faber con Enrico Franceschini


2004_09_10_071

Nato in Olanda e cresciuto in Australia, Michel Faber vive attualmente in Scozia. Il suo "Il petalo cremisi e il bianco" (a cui è seguito il recente "Sotto la pelle") è stato il caso letterario del 2003: traduzione in 22 paesi, diritti cinematografici immediatamente venduti. Intervista Michel Faber il giornalista Enrico Franceschini.


English version not available

Italiano
Inglese

Accolto dai flash degli operatori e del pubblico, Michel Faber, autore del best-seller "Il petalo cremisi e il bianco" e del più recente "Sotto la pelle", ha conversato con i lettori nell'atrio del Palazzo di San Sebastiano. Dialoga con lui il giornalista inviato per il quotidiano "Repubblica" a Londra Enrico Franceschini, che lo invita a leggere un passo tratto dal suo primo libro. Faber sembra interpretare più che leggere, stabilendo da subito un contatto con il pubblico, curioso di indagare la personalità ancora poco conosciuta dello scrittore. Senza sottrarsi, ma schivando sottilmente le domande più private, Faber mette a nudo il proprio personale percorso, a partire dalla sua visione della realtà spesso letteraria per giungere ad uno sguardo - proiettato nelle protagoniste dei suoi romanzi - in cui la fisicità e la carnalità, chiaramente evocate nei titoli delle due opere, si riscattano e restituiscono alla realtà la sua originaria freschezza. Questo percorso coincide con l'esperienza di Faber come scrittore: egli sceglie la scrittura come strumento di ricerca, come mezzo per sciogliere la tensione tra lo spirito e la carne, tra l'amare e l'essere amati e costruire o 'inventare' se stessi.

1Luoghi collegati