11/09/2004

Joachim Fest


2004_09_11_130

Joachim Fest è senza dubbio il massimo esperto della storia del Terzo Reich. Alla complessa figura di Hitler ha dedicato numerosi volumi, tra cui "Hitler. Una biografia" e il più recente "La disfatta. Gli ultimi giorni di Hitler e del Terzo Reich", da cui sarà prossimamente tratto un film. Dialoga con lui la giornalista Marina Valensise.


English version not available

Italiano
Tedesco

Joachim Fest, nel suo incontro con i lettori nel Cortile della Cavallerizza, apre una piccola finestra sulla sua grande opera di studio del nazismo ed in particolare della figura di Hitler. È di grande interesse notare come Fest sia stato il primo tedesco a scrivere libri importanti su quel periodo storico così devastante per la Germania. Una Germania che si dibatte ancora nel rimorso per quanto è accaduto. E su quest'argomento l'autore tende a distinguere sia letteralmente che giuridicamente le parole 'colpa' e 'responsabilità', affermando che il popolo tedesco non abbia colpa per quanto accaduto, ma ha la responsabilità di aver lasciato il paese nelle mani di Hitler. Un altro aspetto trattato da Fest in maniera particolare è quello degli ultimi giorni di vita del Fuhrer, arroccato e sempre più spento nel bunker della cancelleria. Scatenando vivaci polemiche tra gli storici, afferma di aver ritratto un Hitler 'umano' proprio perché la sua umanità è balzata fuori nelle ultime ore della sua vita. E poiché da questo libro è stato tratto anche un film, con la sua supervisione per la sceneggiatura, non ci resta che attenderne l'uscita nelle nostre sale.

1Luoghi collegati

1Enti correlati