10/09/2005

GLI UOMINI E LE LORO STORIE


2005_09_10_144

dai 14 ai 17 anni


Tutti noi, più o meno consapevolmente, siamo protagonisti di una storia che si intreccia con tante altre storie di persone che nemmeno conosciamo. Ma da dove parte una storia? Secondo Sebastiano Vassalli, autore di "Amore lontano", «ogni storia incomincia da un nome, e chi lo conosce ha in pugno quella storia». E seguendo quel nome nel tempo, possiamo iniziare a raccontare. 


English version not available

Italiano

L'uomo ha bisogno di storie. Lo aiutano ad andare avanti: una bella storia può far divertire, pensare, intrattenere. E per un attimo si dimentica tutto ciò che si ha intorno: quello del narratore, è uno dei mestieri più antichi e belli del mondo fin dalla preistoria. E ogni storia comincia da un nome, e già dal singolo nome si può tracciare una storia: non tanto per il nome in sé, ma per ciò che esso ci ricorda, per tutto ciò che ci fa venire in mente. Un nome è un'ispirazione. Nonostante sia un evento per ragazzi, una gran massa di adulti è accorsa a sentire parlare (e a fare domande) a Sebastiano Vassalli, uno dei grandi esponenti della letteratura italiana moderna. Il motivo è semplice: per qualunque generazione si trovi a parlare, Vassalli diverte, fa pensare, intrattiene. Come i migliori narratori.

1Persone correlate

1Luoghi collegati

1Enti correlati