08/09/2006

MIMI-STORIE


2006_09_08_093

dai 9 agli 11 anni


Evento ripetuto


Il gesto è stata la prima forma di linguaggio creata dall'uomo. Anche oggi, quando parliamo, il nostro corpo si atteggia per dare il giusto significato a quanto stiamo per dire. Perché non proviamo allora a sfruttare meglio il corpo per esprimere emozioni, stati d'animo o... piccole storielle? Sotto la guida di Alberto Pigato i ragazzi apprenderanno i rudimenti dell'arte del mimo per arrivare a 'tradurre in gesti' racconti, favole o storie inventate.

English version not available

Italiano

«Chi sono io? Un angelo forse? Non importa, quel che importa è che io sono!». È la frase che, unitamente alle divertentissime gag, costituisce il fondamento dell'evento "Mimi-storie" di Alberto Pigato, che all'inizio dello spettacolo coinvolge gli spettatori nell'indovinare le varie situazioni messe in scena (Es: il pescatore, la scatola, il gondoliere) e nel riprodurle come meglio riescono. La seconda parte, più tecnica, consiste nell'insegnamento di alcune delle tecniche fondamentali del mimo, come: il punto fisso in cui l'attore utilizza una parte del corpo per esprimere il centro del suo movimento (Es: usando la mano si possono creare dei movimenti attorno ad essa tenendola sempre nello stesso punto), la modellazione, attraverso la quale il mimo appunto 'modella' in aria la forma desiderata (Es: con le mani si possono creare: cubi, sfere, piramidi e tutto ciò che ci può passare per la mente). La terza ed ultima parte, reputata la più difficile nonché la più divertente dai bambini, consiste nel creare, pardon mimare, un racconto inventato dal mimo e renderlo il più veritiero possibile; in conclusione dopo aver spiegato l'importanza di un libro e di come i colori influiscano sulla catalogazione del medesimo, Pigato ha creato un cerchio con i bambini in simbolo di saluto, spiegando che la loro energia si sarebbe scaricata all'interno di questa forma geometrica e avrebbe aiutato un altro mimo. Chissà se quell'energia potrà veramente creare un nuovo mimo.

1Persone correlate

1Luoghi collegati