04/09/2008 - Pagine Nascoste

ANNA, SEVEN YEARS ON THE FRONTLINE


2008_09_04_PN2045

Evento ripetuto


di Masha Novikova, Paesi Bassi/Russia, 2008, 80' versione originale russa, sottotitoli in italiano e in inglese


Un documentario su Anna Politkovskaja, sui suoi ultimi sette anni passati in prima linea nella battaglia giornalistica per la verità e la giustizia, il 7 ottobre 2006. Per capire e raccontare la figura, il lavoro, il coraggio e le paure della Politkovskaja, il film ripercorre, accompagnato da sue interviste raccolte negli anni, l'impegno contro la guerra russa in Cecenia, segnata dall'assedio al teatro Dubrovka nel 2002 e dal massacro di Beslan nel 2004. Incontriamo altre donne che continuano a lottare seguendo il suo esempio, troppo sole adesso che anche Anna le ha abbandonate.


English version not available

Tra gli spettatori che hanno riempito il Mignon ieri sera per assistere alla proiezione di Anna, "Seven Years on the Frontline", c'era qualcuno che Anna Politkovskaja l'aveva incontrata qui a Mantova nel 2005. Il film, realizzato da Masha Novikova con la collaborazione di vari paesi e di Amnesty International, raccoglie i ricordi di persone, soprattutto donne, che la Politkovskaja l'hanno conosciuta bene: colleghi del "Novaja Gazeta", il giornale per cui scriveva, attiviste per la difesa dei diritti umani, semplici madri, mogli, alle quali la guerra in Cecenia, l'assalto al teatro alla Dubrovka e l'eccidio nella scuola di Beslan hanno strappato gli affetti più profondi. Parlano del coraggio della giornalista, e della sua immensa capacità di ascoltare. Il film comprende anche immagini di repertorio: interviste e apparizioni pubbliche di Anna Politkovskaja. Infine, a commento delle immagini di guerra, a cui siamo, purtroppo, completamente assuefatti, le parole della Politkovskaja, tratte dai suoi articoli, che esprimono la rabbia e la paura per una nazione, la Russia, che premia i torturatori e punisce chi segue le proprie convinzioni etiche.

1Luoghi collegati

28Eventi collegati