07/09/2008

IL TEMPO DEL DOPO


2008_09_07_110

Predrag Matvejevic presenta il film Verso Est di Laura Angiulli


I Balcani continuano ad essere il palcoscenico di una tragedia durante questo periodo che viene chiamato «il tempo del dopo»: dopo una guerra fratricida nel cuore dell'Europa, dopo tante ferite non cicatrizzate, dopo la perdita della speranza. Con il suo film, Laura Angiulli ripercorre il dramma della guerra, rileggendo a una decina d'anni di distanza il ruolo tre città-martiri del conflitto: Sarajevo, Mostar, Srebrenica. La regista introduce il film insieme a Predrag Matvejevic, che ha giudicato il documentario come «il migliore che io abbia potuto vedere durante e dopo tutta la guerra in ex Jugoslavia».


L'evento 110 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente il suo svolgimento era previsto Venerdì 5 Settembre alle ore 21:00.

English version not available

Italiano

La guerra nella ex Jugoslavia ha prodotto più di ottomila morti. Per non dimenticarli, Laura Angiulli ha girato il film "Verso est", appena presentato al Festival del cinema di Venezia. Sullo schermo si alternano immagini di repertorio e di finzione scenica con un effetto complessivo straziante. Il film è introdotto da Predrag Matvejevic, che lo ha definito «il migliore che io abbia potuto vedere durante e dopo tutta la guerra in ex Jugoslavia». Sono molte le immagini che colpiscono e annichiliscono, ma la disperazione delle donne a cui la guerra toglie marito e figli rimarrà impressa nella memoria degli spettatori. Nell'ultima scena si vedono bambini in un orfanotrofio: possibile che non abbiamo ancora capito?

1Persone correlate

1Luoghi collegati

2Rassegne e temi correlati