06/09/2008

Licia Troisi con Andrea Valente

2008_09_06_157

dai 14 ai 99 anni


«Il fantasy attinge in egual misura dalla mitologia e dalla fiaba, e per questo risulta archetipo. Propone grandi temi cui l'uomo è sensibile da sempre»: la più amata autrice di fantasy italiana, che ha incantato tantissimi lettori, con "Le cronache del mondo emerso" e "Le guerre del mondo emerso" racconta del suo mondo fantastico affiancata dal disegnatore della Pecora nera.
 


English version not available

Italiano

Si è tenuto oggi alle 18 in piazza Virgiliana l'incontro con Licia Troisi e Andrea Valente. Moltissimi sono stati i fan che si sono riuniti per conoscere e capire a fondo la passione della scrittrice romana. Il suo fantasy è fresco e nuovo, pur rimanendo incatenato ai dogmi canonici del fantasy. Idea innovativa del suo modo di scrivere è sicuramente l'utilizzo di personaggi principali femminili con tratti psicologici da amazzone. «Il Mondo Emerso è un mondo sempre in bilico», afferma la Troisi, «perciò posso sempre rinnovare le storie». La giovane scrittrice ha alle spalle otto libri, uno dei quali, "I dannati di malva", pubblicati con la casa editrice Verde Nero, casa editrice che pubblica libri-denuncia contro le ecomafie. A Novembre uscirà il suo nuovo libro che sarà il primo di un'altra trilogia relativa al Mondo Emerso. Per quanto riguarda il mondo del cinema e per tutti i cinefili, bisognerà attendere ancora, poiché non esiste ancora un progetto ben prestabilito.

1Luoghi collegati