10/09/2009 - Pagine Nascoste

GOOD OL'CHARLES SCHULZ


2009_09_10_PN2030

Evento ripetuto


di David Van Taylor, Stati Uniti, 2007, 90'



Documentario definitivo sull'autore dei Peanuts, con straordinari materiali tra cui rare interviste televisive, gli home movies di famiglia e le testimonianze di figli, amici e delle persone che ispirarono i personaggi della serie (tra cui la vera 'ragazzina dai capelli rossi'!). Un ritratto toccante della personalità contrastata di Schulz, dalla prima apparizione dei Peanuts nel 1950 all'ultima striscia dell'ottobre 2000, disegnata il giorno della sua morte.
 In collaborazione con BilBolBul - Festival internazionale di fumetto.


English version not available

Prosegue nella sala grande del Teatro Ariston la rassegna "Pagine Nascoste", con il documentario Good Ol'Charles Schultz, di David Van Taylor. L'autore rilegge le quasi 19.000 strisce dei Peanuts alla luce dei principali eventi della vita di Charles Schultz: dall'infanzia felice, ma rovinata dalla prematura morte della madre, al primo matrimonio, dall'amore per il proprio cane, alla costruzione della villa da sogno in cui lui e la moglie hanno allevato i propri figli. Attraverso l'uso di straordinari documenti, tra cui video di famiglia, interviste televisive e testimonianze di figli, colleghi e amici di una vita - fra cui quella che fu la vera 'ragazzina dai capelli rossi' - il grande autore viene ritratto come un uomo fragile, capace di dimostrare i propri sentimenti solamente attraverso i Peanuts. Un uomo «che sembrava sempre cercare qualcosa» e che aveva visto per almeno 40 volte "Quarto potere". Charles Schultz, vecchio e ormai malato, aveva deciso che nessun altro avrebbe disegnato i Peanuts al suo posto. Ed aveva disegnato quella che sarebbe stata la sua ultima striscia. La notte prima che venisse pubblicata, in una data decisa da settimane, è andato a dormire ed è morto nel  sonno.

1Luoghi collegati

21Eventi collegati