10/09/2009

I SEGRETI DELL'INSUCCESSO


2009_09_10_052

Non è da tutti avere una carriera irrimediabilmente compromessa nel giro di pochi anni. Il dilettantismo, se si parla di fallimento personale, non esiste: per riuscire a fallire occorre metodo, disponibilità ad apprendere e, soprattutto, sacrificio. Solo così si potrà mettere a frutto la propria naturale difficoltà di comunicazione, trasformare una virtuosa riservatezza in una chiusura totale nei confronti degli altri, fare il salto di qualità dall'insoddisfazione momentanea al pianto perenne. In una serata di formazione intensiva, Enrico Bertolino, comico e comunicatore aziendale, e Luca Varvelli, consulente ed esperto nel settore dello sviluppo manageriale, sveleranno i principi fondamentali per la scalata all'insuccesso.


English version not available

Italiano

Enrico Bertolino e Luca Varvelli sono stati i protagonisti assoluti dell'evento "i segreti dell'insuccesso", tenutosi presso Palazzo di San Sebastiano, molto più della raccolta di quattro libri dedicati all'insuccesso che hanno presentato.
Non tutto il pubblico, molto numeroso, ha avuto la possibilità di trovare un posto a sedere e molti hanno rinunciato, restando in piedi ai bordi della struttura che regge il telo protettivo sotto il quale si trovavano i posti, mentre i più temerari hanno ripiegato sedendosi per terra a poca distanza dalla tribuna da cui Bertolino e Varvelli hanno compiuto la loro presentazione. Questi piccoli disagi tuttavia non hanno disturbato il pubblico, preso da quello che sin dal principio dava l'idea di essere più uno spettacolo comico di Bertolino e Varvelli che non una vera e propria presentazione canonica di una raccolta di libri.
Invece, sebbene vi sia stato spazio per l'ironia e per una brevissima incursione in quella che Bertolino stesso ha definito satira verso la fine dell'evento, la presentazione della raccolta di libri dedicati all'insuccesso si è svolta con grande linearità, ed in un certo senso con serietà. Questo traspariva nel modo semiserio ma sempre dotato di cognizione di causa con cui i due, consulenti aziendali in problematiche gestionali interne, hanno parlato della raccolta e degli argomenti in essa trattati. Passando dal mondo del lavoro, uno dei quattro libri è dedicato agli stagisti, dove con ironia si è parlato tra le altre cose di curriculum e condotta degli stagisti. Si è poi giunti alla fase successiva, cioè l'inserimento in azienda, dove si è parlato con notevole dose di ironia dei rapporti tra colleghi e tra questi ed il loro superiore. Nella parte finale ha trovato spazio quello che è l'insuccesso personale e totale, un argomento su cui, però, Bertolino e Varvelli, per problemi di tempistica non hanno potuto soffermarsi come avevano fatto con i precedenti.
Nel modo semiserio di presentare i libri e gli argomenti di cui parlano vi è stata più di un'occasione in cui Bertolino e Varvelli, il primo ironico e capace di attirare su di sé l'attenzione del pubblico, il secondo dotato di un'incrollabile serietà che riportava la presentazione verso il suo lato serio, hanno raccolto numerose risate durante il dialogo. Questo, tuttavia, non ha tolto loro la capacità di mantenere l'attenzione del pubblico sull'argomento, che alla fine ha salutato i due con un caloroso e sentito applauso.

1Luoghi collegati

2Rassegne e temi correlati