10/09/2009

CHITARRE, TAZEBAO E TUTTO IL RESTO


2009_09_10_055

Musica e parole. Con una carriera così lunga e policroma (dalla PFM alla collaborazione con De André, dalle colonne sonore per i film di Gabriele Salvatores alla direzione artistica della "Notte della Taranta", dalle collaborazioni con i migliori jazzisti alle produzioni per i grandi nomi della musica italiana) a Mauro Pagani mancava solo la scrittura di un primo romanzo: a Mantova, lo racconta in uno spettacolo unico allestito esclusivamente per il Festivaletteratura. Accompagnato sul palco da Eros Cristiani alle tastiere e da Joe Damiani alla batteria, Pagani racconterà il suo "Foto di gruppo con chitarrista" alternando episodi ispirati dal libro e dagli anni '70 a colonne sonore di quel periodo indimenticabile. 



L'evento 055 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente il suo svolgimento era previsto presso il Teatro Ariston.

English version not available

Italiano

Parole e musica sono state protagoniste al Teatro Sociale. Mauro Pagani, apprezzato autore e musicista, inizia leggendo brani tratti dal suo romanzo "Foto di gruppo con chitarrista", ambientato negli anni '70. Si sente particolarmente legato a questo periodo, che è stato ricco di fermento e di unione in un ideale comune. La musica però non si fa attendere e Pagani, accompagnato da due musicisti alla batteria e al piano, spazia da brani suoi ai Genesis, PFM, De André, suonando con maestria diversi strumenti. La sua voce calda e roca ha regalato ai presenti un'ora di emozionante concerto. Non dimentica inoltre l'impegno sociale, invitando tutti a non dimenticare gli sfollati del recente terremoto in Abruzzo, a cui è stato dedicato il singolo "Domani" di cui Pagani è stato autore e produttore in collaborazione con altri grandi artisti italiani.

1Luoghi collegati