11/09/2009 - Pagine Nascoste

LOTMAN'S WORLD


2009_09_11_PN1700

Evento ripetuto


Anteprima italiana di Agne Nelk, Estonia, 2008, 56'



Con il suo uso originale dell'animazione questo sorprendente documentario sul padre degli studi semiotici Juri Lotman riesce a introdurci alla sua figura e a illustrarne il pensiero, rendendo godibili e appassionanti concetti che hanno fatto patire generazioni di studenti. L'immaginazione e la curiosità di Lotman gli permettevano di spaziare dalla letteratura russa, di cui fu raffinato studioso, alla interpretazione semiotica dell'intero universo. Tra i colleghi e gli allievi che lo ricordano, anche Umberto Eco.


English version not available

Juri Lotman è stato un illustre pensatore e uomo di cultura russo, nonché padre della semiotica. Con il documentario di questo pomeriggio al Teatro Ariston, Agne Nelk ci ha guidati senza sforzo attraverso la vita e le teorie di Lotman. Dalla giovinezza in Russia, la Seconda Guerra Mondiale, la difficoltà ad emergere a causa delle sue origini ebree nonostante la grande intelligenza, fino al trasferimento a Tortu, in Estonia, dove riesce ad affermarsi e ottenere il posto di docente all'università. Nella città estone, centro di grande fermento culturale, trascorrerà tutta la vita, trovando finalmente le propria dimensione. Un ambiente stimolante dove, grazie anche alle discussioni continue con amici, allievi, scienziati e uomini di cultura fra i quali Umberto Eco, farà progredire enormemente le sue teorie, fino alla formulazione, in tarda età, della teoria della semiosfera. Nel film vengono dosate con destrezza simpatiche animazioni sulla vita dello scienziato e testimonianze di allievi e parenti. Nonostante la complessità dell'argomento, lo spettatore vi viene introdotto senza difficoltà, proprio grazie a questo espediente che lo rende, nel suo genere, raro e interessante.

1Luoghi collegati

21Eventi collegati