08.09.2010

IL PUNTO, LA LINEA, IL GATTO

2010_09_09_014

Dai 3 agli 8 anni

Evento ripetuto


Testo e regia di Dario Moretti

La danzatrice guarda e attende il pubblico, poi prepara il colore e intinge il pennello. All'improvviso un suono scuote la mano della ragazza e la trascina e la spinge sulla superficie di un telo, dove lascia un punto nero. «Nero, piccolo, immobile: non mi piace!». E la danzatrice muove, tira, e trasforma il punto in una linea. «Si, questo mi piace! È come la scia dell'aereo, la bava della lumaca, la scintilla del fuoco, le lettere delle parole che ho scritto, il segno del mio disegno». Ma cosa ha scritto la ragazza che danza sulla scena? E il suo disegno cosa rappresenta? Coreografie: Michela Lucenti, luci: Fabio Sajiz.

English version not available

Italiano

Un punto tutto nero solo sulla tela, piccolo, immobile e insignificante, se viene mosso si trasforma in una linea simile ad una scintilla del fuoco, alla scia di un aereo, alle lettere delle parole scritte. Danza, movimento. Dario Moretti balla e si muove come la Terra e un disegno sulla tela: un gatto che volteggia nella musica del colore per opera e mano dell'autore. Grande stupore di bambini e adulti per uno spettacolo affascinante e coinvolgente.

1Luoghi collegati