09.09.2010

Ángeles Caso con Chicca Gagliardo

2010_09_09_058

Ángeles Caso fa risalire la sua precocissima decisione di diventare scrittrice al desiderio di dare un finale alla ballata medievale del Comte l'Arnau. Dopo gli studi di arte e di storia, Ángeles Caso arriva finalmente alla scrittura: tra i suoi libri ci sono saggi, romanzi storici e opere di pura invenzione, ma al centro della sua attenzione c'è sempre il coraggio delle donne. Con il romanzo "Controvento" - storia di solidarietà femminile con protagonista una giovane capoverdiana giunta in Europa in cerca di riscatto - si è aggiudicata nel 2009 il prestigioso Premio Planeta, balzando in cima a tutte le classifiche di vendita in Spagna. La incontra la giornalista e scrittrice Chicca Gagliardo.


L'evento 058 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente il suo svolgimento era previsto presso il Conservatorio di Musica "Campiani".

English version not available

Italiano

È sera, è umido e Angeles Caso discute con Chicca Gagliardo e il pubblico del Festival come davanti al fuoco in una serata d'inverno. Angeles ci racconta di due donne e di due uomini: la donna europea è senza nome, possiede tutto ma di contro è senza energia e senza entusiasmo, è affaticata; il suo uomo dopo tanta dedizione ha dovuto rinunciare a lei. São viene dall'Africa e da sempre ha dovuto lottare per avere l'essenziale, per difendersi dai soprusi, perciò il suo cammino è controvento; ciò che la fa temporaneamente soccombere è l'amore, l'amore per un uomo carnefice. Il caso come fattore preponderante della vita, la fragilità come condizione dell'essere umano, sono alcuni degli argomenti toccati durante la conversazione.
Al termine della chiacchierata con Angeles Caso in occasione della presentazione del suo ultimo libro, "Controvento", una signora del pubblico interviene e pone l'attenzione sulla solidarietà tra donne e cita il caso di Sakineh.

1Luoghi collegati