08/09/2011 - La parola agli artisti

SCRITTURE SENSIBILI

2011_09_08_057

dagli 8 agli 11 anni

Evento ripetuto

Sono tanti gli artisti che hanno usato la scrittura nelle loro opere, una scrittura poetica dove le parole si allontanano dal loro significato abituale, oppure diventano segni che aprono finestre su paesaggi immaginari. Scritture tremolanti e vibranti di emozioni, impertinenti scarabocchi che nascondono le parole, sono solo alcuni esempi di come si può interpretare la scrittura e di come i bambini, a partire dagli artisti, possano creare una personale opera grafica con colori, segni, collage e altre tecniche.

English version not available

Italiano

Quando la scrittura incontra il foglio può accadere la straordinaria fusione tra il carattere e il concetto. Ma quale carattere usare? A questo rispondono Ilaria e Veronica, le due rappresentanti del museo d'arte moderna di Bologna, il MAMbo, che con tanto ingegno hanno spiegato che ogni carattere deve essere usato in specifiche situazioni; per esempio la grafia dei giornali è minimale, razionale e funzionale, inoltre esiste quella decorativa, frizzante per una lettura espressiva e anche quella emotiva utilizzata per esprimere il turbinio di emozioni che ci avvolgono nella quotidianità. I bambini, attraverso un coinvolgimento diretto e stimolante, hanno creato un'opera personale modificando testi con colori, colpi di pennello, tagli e adesivi per costruire le basi di un rapporto creativo fra l'arte, la scrittura e se stessi.

1Luoghi collegati