08/09/2011

MATEMATICA PER PASSIONE

2011_09_08_062

dai 10 anni in su

È un vero peccato che la maggior parte degli studenti italiani trovi la matematica faticosa, noiosa e anche inutile! Ed è un guaio che la maggior parte degli adulti ne ignori gli strumenti più importanti. Perché la ricchezza di un paese dipende molto dalla cultura scientifica diffusa, dalla capacità di partecipare con consapevolezza alle sfide delle innovazioni, dall'esercizio quotidiano del pensiero razionale e del senso critico. E la matematica è alla base di tutto ciò. Anna Cerasoli, autrice di "I magnifici 10" e di moltissimi altri libri scientifici dedicati ai ragazzi, prova a restituirci la matematica per quello che è, cancellando i brutti ricordi di scuola: una strada per aprirsi alla curiosità, al ragionamento, alla creatività, che diventa un modo di pensare e non si riduce a un bagaglio di nozioni tecniche.

English version not available

Italiano

Equazioni impossibili, tabelline, calcoli infinitenesimali...  "Matematica per passione" non è niente di tutto ciò.
Anna Cerasoli, autrice de "Il numero 1", ha presentato un evento per ragazzi che odiano/apprezzano la matematica. Citando famosi matematici quali Archimede, Gauss e Pitagora, l'autrice ci insegna con esempi banali (ad esempio attraversare ponti o mangiare cioccolata) come utilizzare i teoremi per risolvere problemi di vita quotidiana. Inoltre ci ha fatto viaggiare attraverso i secoli dimostrandoci che la matematica è stata promotrice dello sviluppo del genere umano: dall'uomo primitivo che esplora il mondo ignoto all'uomo odierno che progetta astronavi e costruisce edifici avvenieristici.
Chiunque avesse intenzione di studiare matematica, deve sapere che non è certo una passeggiata, ma alla fine saprà sfruttarla in qualsiasi situazione, perchè essa è un linguaggio universale.

1Luoghi collegati