07/09/2012

IL SUONO DELLE COSE

2012_09_07_095

bambini e adulti dai 7 anni in su

Evento ripetuto

Immaginate di avere la televisione che non va, la radio rotta, il computer senza audio, l'iPod che ve l'ha preso vostro fratello. Come fate ad ascoltare un po' di musica? Lorenzo Palmeri vi insegna a stimolare la vostra sensibilità acustica, abituando le vostre orecchie a sentire suoni anche là dove non ve li sareste mai immaginati. Giornali, chiavi, tubi, palline rimbalzine, si trasformeranno improvvisamente in strumenti musicali che tutti insieme suonerete nel gran concerto di fine laboratorio.

English version not available

Italiano

Gli strumenti 'spontanei', quelli che possono fare musica nella semplicità di un gioco per bambini, sono il fulcro di quest'incontro. Lorenzo Palmeri si presenta con tappi, palline rimbalzine, chiavi, taniche, tubi e molto altro, 'robaccia', come potrebbe dire qualcuno, o 'strumenti musicali', come insegna ai bambini. E fossere solo i piccoli! La curiosità verso una così originale iniziativa prende anche gli adulti, che si ritrovano tra le mani contenitori con elastici tesi come le corde di una chitarra, boccucci di tubi di plastica come il metallo di trombe e tromboni, e tutti insieme riempiono la stanza di una vera e propria melodia. I partecipanti, o meglio i neo-musicisti, si scoprono all'improvviso 'cartai' (gruppo che utilizza fogli di giornale nei modi più disparati), o 'chiavisti' (chiavi in mano per picchiettare, sfregare o da legare tutte insieme), per non dire 'tappisti', a voi immaginare i suoni prodotti. Con basi a suon di tanica, nella Sala Del Capitano gli strumenti improvvisati trovano fiato nella per sbizzarrirsi e fare musica, concludendo l'evento con una composizione degna di registrazione.

1Persone correlate

1Luoghi collegati

2Rassegne e temi correlati

1Enti correlati