05/09/2013

SPARTITI FANTASTICI

2013_09_05_033

dagli 8 agli 11 anni

Quante cose possono nascere sulle righe di un pentagramma? C'è chi ha disegnato al posto delle note cani, passerotti o ciliegie e chi ha immaginato lo spartito di un concerto per alberi. Come dei fili su cui appendere la fantasia, le cinque righe dei pentagrammi aspettano di essere immaginate e disegnate dalle vostre matite.

English version not available

Italiano

Chiara Carminati e Pia Valentinis ci hanno parlato di Yohann Sebastian Bach descrivendo anche degli attrezzi che usava. Uno di questi aveva cinque punte e serviva per disegnare il pentagramma.
Dopo essersi spostati in un' altra stanza, con cinque mine di matita ciascuno, abbiamo anche noi costruito un attrezzo personale per tracciare i pentagrammi. Hanno poi consegnato dei fogli bianchi su cui abbiamo utilizzato il nostro attrezzo disegnando pentagrammi di forme diverse che successivamente aabiamo decorato con: immagini di oggetti, animali, persone... a nostro piacimento.
Con il computer hanno fatto vedere delle immagini raffiguranti pentagrammi simili ai nostri con decorazioni molto divertenti eseguite da famosi musicisti.
Creare delle forme su pentagrammi vuoti è stato molto divertente e creativo, ha coinvolto molto i bambini che si sono impegnati a disegnare e decorare sui loro disegni fatti con il loro attrezzo. Come dice Chiara Carminati: «I pentagrammi sono disegni che aspettano di essere finiti»

1Luoghi collegati

1Enti correlati