05/09/2013

POP-UP SPLASH!

2013_09_05_050

dai 6 ai 10 anni

Apri un pop-up e ti si alza un mondo: intere città con case, chiese, supermercati e grattacieli, boschi con alberi dalle folte chiome e uccelli in volo. Ma com'è possibile far vedere le profondità del mare se un pop-up va in su e non in giù? Niente è impossibile per Anouck Boisrobert e Louis Rigaud, rispettivamente illustratore e ingegnere di libri come "Popville", "Nella foresta del bradipo" e "Oceano". In questo workshop, cercheranno di costruire con i bambini un pop-up marinaro, in cui nuotare con la fantasia a larghe bracciate.

English version not available

Italiano
Francese

Apriamo un pop-up, già, ma che cos'è un pop-up? Semplice, una di quelle storie nelle quali le figure balzano fuori dalla pagina e colpiscono il lettore, letteralmente. Questo pomeriggio la realizzazione di un pop-up è stata aperta anche alla fantasia dei bambini, quando Louis Rigaud e Anouck Boisrobert, con il loro dolce francese hanno spiegato gentilmente e dettagliatamente come creare un pop-up, ovviamente aiutati da un'abile traduttrice che ha dato le istruzioni in italiano. L'obiettivo di questo evento era riuscire a realizzare un fondale marino, con pesci, piovre, meduse e tutte le caratteristiche naturali del caso. La realizzazione di queste opere ha richiesto ai bambini tanto impegno per seguire le istruzioni, ma anche forte immaginazione. 
L'evento ha coinvolto tutti, persino i volontari che sedendosi tra il giovane pubblico, si sono divertiti aiutando i partecipanti. Tra sforbiciate, colle, disegni, tutti sono riusciti a creare il loro fondale personale, ognuno originale e diverso da un altro.
Ecco il bello dei pop-up: realizzare una storia tridimensionale con qualche pezzo di carta e tanta fantasia.

1Luoghi collegati