12/09/2015

​L'ULTIMA NOTTE DEL MONDO

2015_09_12_181

Una città di migliaia di persone, brulicante di vita, con le sue botteghe, le sue terme e i suoi teatri, scompare in pochi attimi, soffocata da metri di rocce vulcaniche e cenere, esplose con una potenza di gran lunga superiore alla bomba atomica sganciata su Hiroshima. Non è la trama dell'ennesimo disaster movie hollywoodiano, ma la drammatica cronaca degli ultimi istanti di vita di Pompei, devastata nel 79 d.C. dall'eruzione del Vesuvio. Alberto Angela, dopo più di vent'anni di ricerche insieme ad antropologi e archeologi, sceglie di "riportare in vita" le vittime dimenticate di quella tragedia, seguendole nei momenti di vita quotidiana precedenti la catastrofe. Con una coinvolgente lezione-spettacolo, l'autore de I tre giorni di Pompei regala al pubblico del Festival un commovente affresco del noto evento storico.

English version not available

Italiano

Non disponibile.

1Persone correlate

1Luoghi collegati