07/09/2017

DIVENTIAMO POETI. NESSUNO POTRÀ PIÙ PRENDERCI

2017_09_07_052

«Esiste in ogni cuore umano una meta», dice Emily Dickinson. Una meta segreta che vuole aprirci l'orizzonte, sollevare lo sguardo, liberarci. In ognuno di noi si nasconde una poetica che attende di essere scoperta, di venire alla luce. Come? Lo capiremo seguendo il percorso che comporrà la scrittrice Chicca Gagliardo: con sé porterà numerosi sguardi che indicheranno la direzione per oltrepassare la rete dell'apparenza, dagli occhi di Rilke, che grida «Voglio imparare a vedere», a quelli di Frida Kahlo o Simone Weil. A poco a poco, vedremo mutare e trasformarsi soffitti, strade, muri, ombre, pozzanghere, cielo. Alla fine ci troveremo... nella realtà di ogni giorno, ma più in alto degli schemi che schiacciano. «Se riuscirai a essere un poeta», avverte Emily Dickinson, «grida di gioia, perché nessuno potrà più prenderti». L'evento 052 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente il suo svolgimento era previsto presso la Sagrestia dell'Archivio di Stato.

English version not available

Italiano

Non disponibile.

1Persone correlate

1Luoghi collegati

1Rassegne e temi correlati