08/09/2017

Il DRIBBLING DEL QUINTO BEATLE

2017_09_08_068

Fu Best di nome e di fatto: nell'arco di un decennio, i tifosi del Manchester United esultarono per i suoi dribbling e gli avversari non poterono che inchinarsi al talento di quel gracile ragazzo con la maglia numero 7. Ma l'anima di George Best, come il genio della sua epoca, finì per bruciarsi in un turbine autodistruttivo che divenne parte della leggenda. Il giornalista Duncan Hamilton, autore di memorabili biografie sportive e grande tifoso del calciatore nordirlandese, aveva dieci anni quando nel '68 il suo idolo consegnò ai Red Devils la Coppa dei Campioni nella leggendaria finale contro il Benfica. Qualche lustro dopo, in George Best, l'immortale, ha raccontato la vita di un uomo che si è fatto e distrutto da solo, le bassezze e i prodigi di una rockstar del calcio che affascinò un'intera generazione.

L'evento 068 è stato annullato.

English version not available

Non disponibile.

1Luoghi collegati

1Rassegne e temi correlati