09/09/2018

LA VITA (NON) È INCHIOSTRO SU CARTA

2018_09_09_204

«Se potessi ricominciare oggi, sceglierei di nuovo la letteratura. Se le risposte esistono, in questo mondo o nell'universo, sono ancora convinta che le troveremo proprio là». Saggista e scrittrice americana di origine turca e collaboratrice di punta del New Yorker, Elif Batuman è stata un caso letterario negli Stati Uniti con I posseduti. Storie di grandi romanzieri russi e dei loro lettori, una strana commistione di memoir e critica letteraria e un invito ai lettori di mettersi prima o poi in viaggio nei luoghi dei romanzi e dei romanzieri amati. Non sorprende quindi che il primo romanzo della giovane autrice americana si intitoli L'idiota. Anche se questa volta ci racconta una storia d'amore tra i banchi dell'Università. Di lettori posseduti, scrittori e del suo paese d'origine Elif Batuman parla con il giornalista e scrittore Gabriele Romagnoli (Un tuffo nella luce, Solo bagaglio a mano)

English version not available

Italiano
Inglese

1Luoghi collegati

1Enti correlati