08/09/2019 - Accenti

ROMA COME METAFORA

2019_09_08_ACC1100

Nel 1817, durante un soggiorno a Roma, Stendhal annotò: «Mai uno sforzo, mai un po' d'energia: niente che vada di fretta». Ma cosa potremo dirne nel prossimo futuro? Secondo Domenico De Masi (Roma 2030), Roma dovrà nutrire le sue tre anime: quella di metropoli, quella di capitale e quella di città-mondo. Il suo triplice destino dipende da una visione alta, coerente con il genius loci di questa città unica.

English version not available

Italiano

1Luoghi collegati

30Eventi collegati

2Rassegne e temi correlati

1Enti correlati