09/09/2021

VISIONI DI UN MONDO PATITO

2021_09_09_043

Le acque della vita non scorrono limpide, non sono torrenti di montagna, quanto riflessi torbidi di lago – come in L'acqua del lago non è mai dolce di Giulia Caminito – o fiumi di inchiostro nero e pesante come nelle tavole del fumettista Davide Reviati (Ho remato per un lord, Morti di sonno). I due autori affrontano nelle loro opere la fatica di crescere, raccontando, tra frammenti autobiografici e fiction, le contraddizioni di una generazione nata nelle periferie, nei quartieri popolari, che proprio con i luoghi difficili che abita vive in simbiosi e a essi si amalgama. Ma è poi vero che il destino è segnato dall'ambiente in cui si nasce? Di speranze di gioventù e sofferenza nella ricerca dell'identità, l'autrice di Un giorno verrà e l'autore di Sputa tre volte dialogano insieme a Marianna Albini, moderatrice di gruppi di lettura.


L'evento 043 ha subito variazioni rispetto a quanto riportato sul programma. Originariamente era prevista la presenza anche di Giulia Caminito.

English version not available

Italiano

1Luoghi collegati