VERDI E L’UNITÀ: FARE L’ITALIA E FARE GLI ITALIANI 

Giovanni Bietti (Ascoltare Verdi) indaga, unendo le parole e l'esecuzione musicale, il rapporto tra l'opera di Verdi e la storia del nostro Paese negli anni che seguono immediatamente l'Unità. Verdi fu uno dei deputati del primo Parlamento italiano, e poté rendersi conto delle difficoltà e delle contraddizioni - politiche, economiche, culturali - alle quali andava incontro il nuovo stato. La musica verdiana riflette in modo stupefacente tali contraddizioni, offrendoci una profonda riflessione, amara e disincantata (e attualissima, ancora oggi) sul potere, sulla religione, sul ruolo dell'individuo nella società.

QuartettOCMantova: Luca Braga violino, Pierantonio Cazzulani violino, Klaus Manfrini viola, Paolo Perucchetti, violoncello.

1Luoghi collegati

1Enti correlati