Radiodramma Hotel

rassegna

L'arte invisibile del radiodramma dalle origini agli ultimi fuochi, un percorso che presenta il meglio delle produzioni RadioRai nelle stanze di un antico albergo del centro di Mantova, abitate per l'occasione da illustri ospiti sonori. Presenze acustiche, voci e rumori per l'invenzione di un nuovo linguaggio che vede protagonisti gli scrittori. Dai radiodrammi di Savinio, Pratolini, Levi, Camilleri alle "Interviste impossibili" in cui Calvino dialoga con l'Uomo di Neanderthal, dai radioplays di Hughes, Beckett, Thomas alle produzioni degli scrittori italiani dell'ultima generazione (Mazzucco, Scarpa, Fois e molti altri). Dal mattino a notte fonda, camera per camera, la possibilità di avvicinare uno dei generi che più ha favorito la sperimentazione e l'incontro tra scrittori, registi e attori. Un progetto a cura di Francesco Anzalone e Lorenzo Pavolini.