Carifi, Roberto

Persona

Roberto Carifi è Nato a Pistoia nel 1948, è poeta e scrittore. Giovane contestatore ai tempi del liceo classico nel '68, voce bellissima di un complesso pistoiese degli anni '60, I diplomati, è stato un insegnante scrupoloso di storia e filosofia in vari istituti della città. Tra le sue raccolte di poesia ricordiamo: "Infanzia" (Società di Poesia, 1984); "L'obbedienza" (Crocetti, 1986); Occidente (Crocetti, 1990); "Amore e destino" (Crocetti, 1993); "Poesie" (I Quaderni del Battello Ebbro, 1993); "Casa nell'ombra" (Almanacco Mondadori, 1993); "Il Figlio" (Jaka Book, 1985); "Amore d'autunno" (Guanda, 1998); "Europa" (Jaka Book, 1999). È inoltre autore di racconti e traduttore, tra l'altro, di Rilke, Trakl, Hesse, Bataille, Flaubert, Racine, Simone Weil, Prévert, Rousseau, Bernardin de Saint-Pierre. Ha collaborato e collabora con i maggiori quotidiani italiani ed è redattore del mensile "Poesia".

English version not available

Bibliografia

"In difesa della filosofia", Le Lettere, 2001
"Lettera sugli angeli e altri racconti", Via del Vento, 2001
"Breviario", Le Lettere, 2002
"Il gelo e la luce", Le Lettere, 2003
"La pietà e la memoria", ETS, 2003
"La domanda di Masao", Jaka Book, 2003
"La rosa e il gelo", Lieto Colle, 2003
"D'improvviso e altre poesie scelte", Via del Vento, 2006
"A Vincennes sognando il Buddah", Settegiorni editore, 2007