Bonatti, Walter

Persona

Alpinista, esploratore e reporter, ha iniziato la sua attività sportiva facendo il ginnasta nella società monzese Forti e Liberi. Dopo le prime scalate sulle Prealpi lombarde, Bonatti ha raggiunto prestigiosissime vette, dal Cervino al Monte Bianco. Nel luglio del 1954 rischiò la vita sul K2, abbandonato dai compagni in una notte gelata senza tenda e sacco a pelo. Deluso dall'atteggiamento del gruppo, predilesse da allora spedizioni prevalentemente in solitaria. Nel 1965 chiude la sua carriera alpinistica con un'impresa straordinaria sul Cervino, in seguito alla quale riceve la Medaglia d'oro della Presidenza della Repubblica. Successivamente divenuto esploratore e reporter per la rivista "Epoca", viaggia per l'America Latina, l'Africa, l'Australia, raggiungendo Capo Horn e l'Antartide. Walter Bonatti si è spento nel settembre 2011 all'età di 81 anni.

English version not available

Bibliografia

"Le mie montagne", Rizzoli, 1961 (1983)
"I giorni grandi", Arnoldo Mondadori Editore, 1972 (Zanichelli 1978)
"Ho vissuto tra gli animali selvaggi", Zanichelli, 1980
"Magia del Monte Bianco", Massimo Baldini Editore, 1984
"Processo al K2", Massimo Baldini Editore, 1985
"La mia Patagonia", Massimo Baldini Editore, 1986
"L'ultima Amazzonia", Massimo Baldini Editore, 1989
"Montagne di una vita", Baldini Castoldi Dalai, 1995
"In terre lontane", Baldini Castoldi Dalai, 1997
"Una vita così", Baldini Castoldi Dalai, 2001
"K2, La verità. Storia di un caso", Baldini Castoldi Dalai, 2006
"I miei ricordi", Baldini Castoldi Dalai, 2008