Ciarchi, Paolo

Persona

Paolo Ciarchi musicista, compositore, o meglio inventore di suoni, ha iniziato a lavorare negli anni '60 in vari club milanesi con Enzo Jannacci, Cochi e Renato, Lino Toffolo, Felice Andreasi. Da allora ha iniziato collaborazioni - fra gli altri - con il Nuovo Canzoniere Italiano, il Teatro Franco Parenti, il Piccolo Teatro di Milano, componendo ed eseguendo in scena le partiture di numerosi spettacoli. Dalla metà degli anni '70 si è dedicato alla sperimentazione e soprattutto alla relazione fra suono, immagine e gesto, inventando spettacoli multimediali e partecipando a tournée con Gli Area di Alberto Radius e Il Volo. Nel 1981 ha preso parte alla Mostra del Cinema di Venezia, rimusicando spezzoni di film famosi con improvvisazioni dal vivo. Negli ultimi anni si è specializzato nella creazione di suoni con strumenti-non strumenti, ferri, cocci, tubi, corpo umano ecc. Attualmente e impegnato nello spettacolo "Microconferenza di musicologia applicata", divertente rappresentazione teatrale di tutta la sua ricerca sulle sonorità.

Paolo Ciarchi is a musician, composer, or rather a sound inventor, who started working in the 60's in various clubs of Milan with Enzo Jannacci, Cochi e Renato, Lino Toffolo and Felice Andreasi. Since then he has collaborated with, amongst others, Nuovo Canzoniere Italiano, il Teatro Franco Parenti, the Piccolo Teatro di Milano, composing and playing on stage the scores of many performances. Since the mid 70's he has dealt with experimenting and above all with the relation between sound, image and gesture, inventing multimedia performances and taking part in tours with Gli Area of Alberto Radius and Il Volo. In 1981 he participated in Mostra del Cinema in Venice, resetting famous film clips to music with live improvisations. In recent years he has specialized in the creation of sounds with non-instrument instruments, such as metal bars, broken bits, hoses, human body etc. He is currently engaged with the performance "Microconferenza di musicologia applicata" [Microconference of applied musicology], an entertaining theatre play of the whole of his research on sonority.

Bibliografia

Non disponibile