Augè, Marc

Persona

Marc Augè inizia la sua carriera di antropologo con spedizioni scientifiche in Costa d'Avorio e in Togo dalle quali ricava materiale per la pubblicazione dei suoi tre primi saggi: "Le Rivage alladian" (1969), "Théorie des pouvoirs et idéologie" (1975) e "Symbole, fonction, histoir" (1979). Nel 1982 scrive "Genie du paganisme" in cui analizza la differenza tra le società pagane e cristiane nella considerazione del corpo, del tempo e del rapporto con gli altri. Augè si interessa in particolare delle rappresentazioni che la società fa di se stessa, ciò gli permette di passare con disinvoltura dalla classica antropologia dell' "altrove", legata all'osservazione delle tribù nei luoghi più remoti del mondo, a quella del "qui", cioè relativa alla società occidentale contemporanea, applicando la medesima metodologia. Prendendo a campione la realtà parigina, Augè traccia una vera e propria antropologia della vita quotidiana delle nostre metropoli. In "Un ethnologue dans le métro" (1986), in cui fonde la soggettività di chi descrive con l'oggetività dell'analisi del rapporto con l'altro, rendendo divulgativi anche complessi concetti scientifici, mette in luce il crescente, e apparentemente paradossale, senso di solitudine nella società contemporanea dominata dai mezzi di comunicazione. Alla crisi dei rapporti tra le persone fa da corollario l'analisi dei cosidetti non-luoghi, "Non-Lieux" (1992): centri commerciali, stazioni, aereoporti e supermercati dove l'anonimato si sostituisce al senso di appartenenza che invece tradizionalmente il luogo riesce a generare. Direttore dell'ORSTOM (Ufficio della ricerca scientifica e tecnica d'oltremare) fino al 1970 e dell'École des hautes études en sciences sociales dal 1985 al 1995, recentemente ha pubblicato "Pour quoi vivons-nous?" (2003) e "Casablanca" (2008).

English version not available

Bibliografia

"Simbolo, funzione, storia. Gli interrogativi dell'antropologia", Liguori, 1982
"Un etnologo nel metrò", Elèuthera, 1995 (2010)
"La guerra dei sogni. Esercizi di etno-fiction",Elèuthera, 1998 (2012)
"Disneyland e altri nonluoghi", Bollati Boringhieri, 1999 (2009)
"Il senso degli altri. Attualità dell'antropologia", Bollati Boringhieri, 2000
"Finzioni di fine secolo. Che cosa succede?", Bollati Boringhieri, 2001.
"Genio del paganesimo", Bollati Boringhieri, 2002 (2008)
"Diario di guerra", Bollati Boringhieri, 2002
"Il dio oggetto", Meltemi, 2002
"Poteri di vita, poteri di morte. Introduzione a un'antropologia della repressione", Cortina Raffaello Editore, 2003
"Rovine e macerie. Il senso del tempo", Bollati Boringhieri, 2004
"Perché viviamo?", Meltemi, 2004
"Nonluoghi. Introduzione a una antropologia della surmodernità", Elèuthera, 2005 (2012)
"La madre di Arthur", Bollati Boringhieri, 2006
"L'antropologia del mondo contemporaneo", (con Colleyn Jean-Paul), Elèuthera, 2006
"Un viaggio a parte. Fuori e dentro gli aereoporti" ( con Cianciotta Francesco), Federico Motta Editore, 2008
"Il mestiere dell'antropologo", Bollati Boringhieri, 2007
"Tra i confini. Città, luoghi, interazioni", Mondadori Bruno, 2007
"Casablanca", Bollati Boringhieri, 2008
"Il bello della bicicletta", Bollati Boringhieri, 2009
"Che fine ha fatto il futuro? Dai nonluoghi al nontempo", Elèuthera, 2009
"Il metrò rivisitato", Cortina, 2009
"Per una antropologia della mobilità", Jaca book, 2010 (2015)
"Diario di un senza fissa dimora. Etnofiction", Cortina, 2011
"La felicità ha un luogo?", a cura di Francesca Nodari, Massetti Rodella, 2011
"Straniero a me stesso. Tutte le mie vite di etnologo", Bollati Boringhieri, 2011
"Ville e tenute. Etnologia della casa di campagna", Elèuthera, 2011
"Degno, indegno", a cura di Francesca Nodari, Massetti Rodella, 2012
"Futuro", Bollati Boringhieri, 2012
"Per strada e fuori rotta. Diario settembre 2008-giugno 2009", Bollati Boringhieri, 2012
"Le nuove paure. Che cosa temiamo oggi?", Bollati Boringhieri, 2013
"L' uno e l'altro, gli uni e gli altri", a cura di Francesca Nodari, Massetti Rodella, 2013
"L' antropologo e il mondo globale", Cortina, 2014
"Fiducia in sé, fiducia nell'altro, fiducia nel futuro", a cura di Francesca Nodari, Massetti Rodella, 2014
"Il tempo senza età. La vecchiaia non esiste", Cortina, 2014
" Un etnologo al bistrot", Cortina, 2015
"Nutrire l'umanità. Per salvare l'umano", Massetti Rodella, 2015
"Il dio oggetto", Mimesis, 2016