Coppo, Piero

Persona

Piero Coppo vive vicino a Pisa. Neuropsichiatra e psicoterapeuta, insegna Etnopsichiatria all'Università Ca' Foscari di Venezia. Ha lavorato a lungo in Mali e in Guatemala in programmi in cooperazione sulla medicina tradizionale. Consulente temporaneo dell'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), attualmente fa parte dell'Organizzazione Interdisciplinare Sviluppo e Salute ( Oriss) e si occupa di formazione, ricerca, informazione e cura. Ha diretto importanti opere collettive e ha pubblicato in particolare "Etnopsichiatria" (Il Saggiatore, 1996) e "Passaggi. Elementi di critica dell'antropologia occidentale" (Colibrì, 1998).

Piero Coppo lives near Pisa. A neuropsychiatrist and psychotherapist, he teaches Ethnopsychiatry at Ca' Foscari University in Venice. He has worked for long periods in Mali and Guatemala on traditional medicine cooperation programmes. A temporary advisor for WHO (World Health Organization), he is now a member of the Interdisciplinary Organization for Health and Development. He deals with training, researching, information and curing. He has edited some important collective works and published "Etnopsichiatria" [Ethnopsychiatry] (Il Saggiatore, 1996) and "Passaggi. Elementi di critica dell'antropologia occidentale" [Landscapes. Criticism on Western Anthropology] (Colibrì, 1998).

Bibliografia

Bibliografia sintetica:
Guaritori di follia. Storie dell'altopiano Dogon, Bollati Boringhieri, 1994
Passaggi. Elementi di critica dell'antropologia occidentale, Colibrì, 1998
Tra psiche e cultura. Elementi di etnopsichiatria, Bollati Boringhieri, 2003
Le ragioni del dolore. Etnopsichiatria della depressione, Bollati Boringhieri, 2005