Crais, Robert

Persona

Robert Crais è cresciuto sulle rive del Mississippi, in una famiglia di poliziotti. Nel 1975 si trasferisce ad Hollywood dove diviene sceneggiatore di serie televisive, fra cui "Quincy", "Hill Street giorno e notte" (per la quale è nominato ai premi Emmy), "Cagney & Lacey" e "Miami Vice". Sceneggiatore e in seguito anche produttore di successo, Crais coltiva il desiderio di dedicarsi alla letteratura. Dopo alcuni insuccessi in questo senso, alla morte del padre nel 1985 decide di dedicarsi al romanzo poliziesco, sua vera passione, e di omaggiare il genitore con il personaggio dell'investigatore privato di Los Angeles Elvis Cole nel suo primo romanzo, "Corrida a Los Angeles" ("The Monkey's Raincoat"). L'opera riceve critiche entusiastiche, è finalista al premio Edgar e viene selezionato tra i migliori 100 gialli dall'Associazione librai indipendenti. Crais si convince così a dedicarsi di più alla letteratura e di meno al cinema e alla televisione. Il successo dei suoi gialli prosegue anche grazie all'originale formula che Crais è riuscito a creare, combinando la figura classica dell'investigatore unico a storie dove si sovrappongono flashbacks, digressioni, riferimenti letterari e diversi piani di lettura che servono a caratterizzare così le indagini. I libri di Robert Crais sono tradotti in 36 lingue e sono bestseller in tutto il mondo. Nel 2005 da "Hostage", è stato tratto l'omonimo film, interpretato da Bruce Willis. Nel 2006 gli è stato assegnato il Ross Macdonald Literary Award.

Robert Crais grew up on the banks of Mississippi, in a family of policemen. In 1975 he moved to Hollywood where he became a TV screenplay writer ("Quincy", "Hill Street Night and Day", nominated to Emmy Prize), "Cagney" and "Lacey" and "Miami Vice". A screenplay writer and producer, Crais has always wanted to devote himself to literature. After a few flops, when his dad died in 1985, he decided to write detective stories, his real passion and to pay tribute to his dad by creating the private investigator based in L. A. Elvis Cole in his first novel "The Monkey's Raincoat". The book received enthusiastic reviews, and was finalist at the Edgar Prize and was selected amongst the ten best detective stories by the Independent Bookseller Association. Crais was therefore motivated to devote himself more and more to literature. His success went on thanks to the original formula which he was able to create, combining the classic figure of the investigator to flashbacks, digressions, literary references and different layers of reading characterizing the investigations. Robert Crais' books have been translated into 36 languages and are bestsellers the world over. In 2005, "Hostage" was adapted for the big screen, starring Bruce Willis. In 2006, he was awarded the Ross Macdonald Literary Award.

Bibliografia

"Corrida a Los Angeles", Mondadori, 1987
"A caccia di un angelo", Mondadori, 1989
"La città dorme", Piemme, 1992
"Il mercante di corpi", Piemme, 1995
"La prova", Piemme, 1996
"Senza protezione", Mondadori, 1997
"L.A. Killer", Piemme, 1999
"L'ultimo detective", Mondadori, 2003
"La città dorme", Piemme, 2004
"La prova", Piemme, 2005
"L.A. Tattoo", Mondadori, 2006
"Countdown", Mondadori, 2007