Irace, Fulvio

Persona

Fulvio Irace insegna Storia dell'Architettura Contemporanea presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano e presso l'Università della Svizzera Italiana. Attivo nel campo della storia e della critica del progetto moderno e contemporaneo, ha esordito nel 1977, curando la mostra "Assenza/Presenza" per la Galleria Comunale d'Arte Moderna di Bologna. Attento soprattutto alle problematiche storiografiche dell'architettura italiana tra le due guerre ha dedicato allo studio di tali temi l'impegno di alcune mostre ("La Metafisica: gli Anni Venti, 1980; "Gli Anni Trenta", 1982; "Architetture del Novecento", 1988; "Carlo Mollino", 1989; "Gigiotti Zanini", 1992; "L'architetto del Lago", 1993) e di libri, tra cui: "Aldo Andreani"; "Gio Ponti. La casa all'italiana"; "Carlo Mollino"; "Piero Portaluppi. La fabbrica della Seta"; "L'architetto del Lago. Gian Carlo Maroni e il Garda". Redattore della rivista "Domus" per il settore architettura (1980-86) e poi per "Abitare" (1987-2007), Fulvio Irace ha scritto sulle principali riviste di settore ("A-U", "Architectural Review", "Lotus", "Ottagono", ecc.). Critico d'architettura del supplemento domenicale de "Il Sole 24 Ore".

Fulvio Irace teaches History of Contemporary Architecture at the Faculty of Architecture of Milan Polytechnics and at Italian Switzerland University. A committed activist in the history and criticism of the contemporary and modern project, he made his debut in 1977, supervising "Assenza/Presenza" exhibit for Galleria Comunale d'Arte Moderna in Bologna. He is particularly interested in the historiographic issues of Italian architecture between the two wars, he studied these issues in two exhibits ("La Metafisica: gli Anni Venti, 1980; "Gli Anni Trenta", 1982; "Architetture del Novecento", 1988; "Carlo Mollino", 1989; "Gigiotti Zanini", 1992; "L'architetto del Lago", 1993) and in books such as: "Aldo Andreani"; "Gio Ponti. La casa all'italiana"; "Carlo Mollino"; "Piero Portaluppi. La fabbrica della Seta"; "L'architetto del Lago. Gian Carlo Maroni e il Garda". Editor for "Domus" magazine for the architecture section (1980-86), anf for "Abitare" (1987-2007), Fulvio Irace has written in the most prestigious magazines in the field ( "A-U", "Architectural Review", "Lotus", "Ottagono", ecc. ). He is currently an architecture critic for "Il Sole 24 Ore".

Bibliografia

"Assenza/Presenza", D'Auria, 1979
"Ca'Bruta", Officina, 1982
"Una generazione postmoderna. I nuovi-nuovi, la postarchitettura, la performance vestita", con Renato Barilli e Francesca Alinovi, Mazzotta, 1983
"La citta che sale. I nuovi grattacieli americani", con Michael Sorkin e Richard Rush, Arcadia, 1988
"Gio Ponti. La casa all'italiana", Electa, 1989 (1997)
"La casa della seta. Il ripristino di una fabbrica di Piero Portaluppi nella Milano anni '20", con Giancarlo Gardin, 1989
"Storie e storiografie dell'architettura", Jaca Book, 1992
""L'architetto del Lago. Gian Carlo Maroni e il Garda", (a cura di), Electa, 1993
"Giovanni Muzio 1893-1982. Opere", Electa, 1994 (1997)
"Milano moderna. Architettura e città nell'epoca della ricostruzione", con Gabriele Basilico e Paolo Rosselli, Motta, 1996
"Vico Magistretti. Architetto e designer", con Vanni Pasca, Electa, 1999
"Dimenticare Vitruvio, Sole24Ore, 2001 (Lampi di stampa, 2008)
"Renzo Piano. La fabbrica del suono", Abitare Segesta, 2002
"La forza delle cose. Tradizione valdostana e design", (a cura di), Musumeci, 2003
"Trasparenza e prospettiva. Renzo Piano a Lodi", con G. Ciagà e G. Basilico, Bolis 2004
"Emilio Ambasz", con saggio di Paolo Portoghesi, Skira, 2005
"Good N.E.W.S. Temi e percorsi dell'architettura", con Italo Rota, Electa-Triennale di Milano, 2005
"I luoghi dell'incontro. Momenti e spazi di vita sociale nell'Italia postunitaria", (a cura di), Bolis, 2006
"La divina proporzione. Triennale 1951", con Anna Chiara Cimoli, Electa-Triennale di Milano, 2007
"Gio Ponti a Stoccolma. L'Istituto italiano di cultura C. M. Lerici", (a cura di), Electa, 2007
"Renzo Piano building workshop. Le citta visibili", (a cura di) Electa-Triennale di Milano, 2007
"Casa per tutti. Abitare la citta globale", (a cura di) Electa-Triennale di Milano, 2008
"Gio Ponti", Motta, 2009