Sidhwa, Bapsi

Persona

Appartenente alla piccola comunità Parsi, Bapsi Sidhwa nasce a Karachi in Pakistan, e cresce a Lahore dove studia diplomandosi al Kinnaird College for Women nel 1957. Impegnata nel movimento per la difesa delle donne asiatiche, nel 1975 ha rappresentato il suo Paese in occasione dell'Asian Woman's Congress. Ha svolto l'attività di consigliera nella Commissione per lo Sviluppo delle Donne, ed è stata anche Segretario volontario della destituita Casa delle Donne e dei bambini di Lahore per molti anni, impegnandosi per il riconoscimento dei loro diritti. Ha insegnato scrittura creativa in diverse università americane: Rice, University of Huston, Columbia University. Ha collaborato a lungo come critico letterario per lo Huston Chronicle. Tra le sue opere letterarie tradotte in Italia ricordiamo: "La spartizione del cuore" (1999), che è stato riconosciuto con il New York Times Notable Book nel 1991 e ha ricevuto in Germania il Literature Prize; "Il talento dei Parsi" (2000); "La sposa pakistana" (2002). Dal romanzo "La spartizione del cuore" è stato tratto il film "Earth" scritto e diretto dalla regista indiana Deepa Mehta (1999). Nei mesi di marzo e aprile del 2003, ha messo in scena a Londra la rappresentazione teatrale del libro "An American Brat" dal titolo "Sock'em with honey". È stata insignita del prestigioso premio pakistano Sitara-i-Imtiaz nel 1991. Nel 2007 ha vinto, in Italia, il Premio Mondello. Oggi vive in Texas (USA), con il marito e tre figli.

English version not available

Bibliografia

"La spartizione del cuore", Neri Pozza, 1999 (2003)
"Il talento dei parsi", Neri Pozza, 2000
"La sposa pakistana", Neri Pozza, 2002
"Acqua", Neri Pozza, 2007

Cerca nel catalogo della Rete bibliotecaria mantovana