Smith, Zadie

Persona

Zadie Smith al Festivaletteratura 2001 - ©Festivaletteratura

Zadie Smith è nata a Willesden, un sobborgo di Londra nel 1975 da padre inglese e madre giamaicana. Si è laureata alla Cambridge University e con il suo primo romanzo "Denti bianchi" si è imposta prepotentemente all'attenzione del mondo culturale internazionale. Ha pubblicato numerosi racconti in "The May Antology of Oxford and Cambridge short stories". Già durante i suoi studi ha sviluppato un interesse serio per la scrittura. Durante l'ultimo anno dell'università ha cominciato a scrivere le prime cento pagine di "Denti bianchi". Il romanzo, pubblicato in Inghilterra nel 2000, ha suscitato l'unanime, entusiastico consenso della critica, entrando di prepotenza nella lista dei bestseller. Considerata come uno dei nuovi scrittori più ricchi di talento degli anni 2000, Zadie Smith è stata invitata al prestigioso New Yorker Festival. Dopo la pubblicazione de "L'Uomo Autografo" (2002) la Smith ha lasciato Londra per la Harvard University. Ha lavorato al saggio "La Moralità del Romanzo" in cui prende in esame alcuni scrittori del XX secolo attraverso la lente della filosofia morale. Il suo terzo romanzo, "Della bellezza" è uscito in Italia nel 2006: il libro è stato finalista al Man book Prize del 2005 e vincitore del Orange Prize for fiction 2006.

English version not available

Bibliografia

"Denti bianchi", Mondadori, 2001 (2009)
"L'uomo autografo", Mondadori, 2003 (2004)
"Della bellezza", Mondadori, 2006 (2008)
"Cambiare idea", Minimum fax, 2010