Nabb, Magdalen

Persona

Magdalen Nabb al Festivaletteratura 2003 - ©Festivaletteratura

Magdalen Nabb è nata nel 1947, nel Lancashire, in Gran Bretagna, dove si è formata come ceramista. Dal 1975 si trasferisce a Firenze, dove morirà nel 2007 all'età di 60 anni. A Manchester aveva svolto i suoi studi artistici ed aveva poi anche cominciato a dedicarsi alla scrittura. Oltre ad un lavoro teatrale, che è stato rappresentato a Londra, e a otto libri per bambini, uno dei quali è diventato un film, ha scritto nel 1981 il suo primo romanzo giallo, "Morte di un inglese", che fu salutato con un «Bravissimo», da un critico che risponde nientemeno che al nome di Georges Simenon. Da allora anche se i suoi gialli sono stati pubblicati in Italia, paradossalmente le storie del suo maresciallo Guarnaccia sono conosciute in tutto il mondo, tranne che nella sua città d'adozione, che Magdalen Nabb ha descritto a menadito, con acute osservazioni sulla storia locale e nazionale.

English version not available

Bibliografia

"La straniera in pelliccia", Rusconi Libri, 1994
"L'olandese", Rusconi Libri, 1994
"La montagna della morte", Rusconi Libri, 1995
"Legame di sangue", Passigli, 2001
"La pazza e il maresciallo", Passigli, 2003
"Morte a palazzo", Passigli, 2004